Natura e Benessere

Gli aspetti benefici del rapporto uomo – natura

È cosa nota che trascorrere il proprio tempo a contatto con la natura influisce in modo positivo sulle nostre emozioni. Può capitare di avere delle giornate in cui ci si sente giù di morale, irrequieti o stressati e uno dei modi per allontanare le sensazioni negative è proprio quella di immergersi nella natura. Passeggiare tra i boschi apprezzandone i colori e gli odori, fermarsi ad ascoltare il rumore di un corso d’acqua e il cinguettio degli uccelli ha come risultato una diminuzione dello stress.

Non tutti, però, hanno la fortuna di vivere vicino ad ampi spazi verdi: siamo spesso circondati da ambienti urbanizzati e da ritmi sempre frenetici, tipici del mondo odierno. Tuttavia, una delle alternative più semplici e alla portata di tutti per ampliare il rapporto uomo – natura è quello di dedicarsi alla cura delle piante all’interno della propria casa. Che sia su un balcone o un piccolo giardino, mettere le mani nel terreno e donare del tempo a piante e fiori ripaga con il buonumore.

Diversi sono gli studi fatti che attestano come le attività a contatto con un giardino o un orto abbia degli effetti benefici, rendendo più basso il livello del cortisolo, l’ormone dello stress. Negli Stati Uniti ed in Inghilterra sono stati infatti ideati dei “giardini terapeutici” in cui i medici hanno constatato che alcuni pazienti traggono giovamento da un punto di vista psicofisico, riducendo comportamenti aggressivi, ansia e depressione. Prendersi cura di un orto non è utile solo per allentare le tensioni anzi, è un’attività molto utile anche per i più piccoli. Rappresenta un piccolo mondo idoneo per la crescita emotiva, sensoriale e psicomotoria di ogni bambino. Attraverso le attività di semina, annaffiatura e raccolta si favorisce la coordinazione oculo manuale, attraverso il ciclo di vita di una pianta e i tempi di semina si migliora l’apprendimento e la memoria. Anche l’autostima viene rafforzata: prendersi cura delle piante e vedere, con il tempo, il frutto del proprio lavoro, porta grandi soddisfazioni e più fiducia in sé stessi. Insomma, i benefici che un po’ di terra e dei semi possono dare sono davvero tanti! Basta un piccolo spazio sul balcone o dentro casa per avere la possibilità di ritagliarsi un luogo in cui prendersi cura di sé, per rilassarsi e apprezzare la serenità che la natura silenziosamente offre.

18 Settembre 2020

Potrebbe piacerti...