Fare è Saper Fare

Un napoletano premiato come uno dei sei migliori vicini d’Italia: la storia del prof. Roberto Pasanisi, psicologo clinico e psicoterapeuta al servizio solidale e gratuito dei suoi concittadini

Nextdoor ha deciso di celebrare le persone che si sono distinte particolarmente per avere aiutato a rendere il proprio quartiere un posto migliore e così ha chiesto ai propri membri di segnalare i vicini che si sono distinti per aver reso la vita del quartiere migliore, più facile o semplicemente più divertente.

Sono emerse così le storie di sei persone che hanno fatto qualcosa di bello e utile per la comunità. Tra queste c’è quella di un napoletano del Rione Alto, di nome Roberto, che ha fondato e portato avanti un’attività sociale e culturale preziosa per la zona di riferimento e per la città, mettendo al servizio degli altri le sue competenze di psicologo clinico e di letterato.

Roberto si è messo a disposizione dei vicini per consulenze e psicoterapie di sostegno, del tutto gratuite. Inoltre, attraverso la letteratura, ha denunciato la corruzione e l’inefficienza del sistema, rimarcando la necessità imprescindibile di un ritorno alla legalità. Opera in diretto contatto con la città e con la gente, cercando di dare una risposta al bisogno di punti di riferimento civili e sociali.

“Siamo davvero felici di vedere quante persone si impegnino ogni giorno per il proprio quartiere e quanto questo venga apprezzato – afferma Amedeo Galano, Head of Community di Nextdoor per l’Italia – . Siamo inoltre orgogliosi di poter essere di supporto al territorio fornendo una ‘piazza digitale’ per incontrare i propri vicini e per discutere di iniziative volte a migliorare la vita di quartiere”.

Potrebbe piacerti...