Scoperti per la prima volta resti di cervello vetrificato dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C.

La rivista scientifica americana Plos One ha di recente pubblicato uno studio scientifico sulla eccezionale scoperta di neuroni umani di una vittima dell’eruzione  del Vesuvio del 79 d.C. La ricerca è stata eseguita dal team di ricerca dell’antropologo forense Pier Paolo Petrone, responsabile del Laboratorio di Osteobiologia Umana e Antropologia Forense presso la sezione (ordinario …

Averno e il premio Nobel Louise Glück

Napoli e la Campania hanno da sempre affascinato artisti provenienti da tutto il mondo, non solo per le bellezze naturali di cui sono ricche ma anche e soprattutto per il legame intrinseco che queste ultime stringono con la storia e la cultura del territorio stesso. Tra i vari artisti, impossibile non citare Louise Glück, nata …

Il mondo del fumetto a Napoli

Intervista a Marco Modestino, cultore del fumetto Da 25 anni Napoli è uno dei centri internazionali più seguiti dai cultori della nona arte, il fumetto. Oggi, alla luce dell’emergenza Covid e della conseguente e lodevole organizzazione del Comicon extra – edizione 21 ½, decido di intervistare, per Buongiorno Napoli, Marco Modestino, grande appassionato e cultore …

Al Napoli Teatro Festival Italia Y-Saidnaya di Ramzi Choukair

– Napoli, città di cultura globale – È andato in scena, il 22 ed il 23 settembre, presso il teatro Bellini, lo spettacolo Y-Saidnaya di Ramzi Choukair: una rappresentazione in arabo, con sovratitoli in italiano, incentrata sulla dura vita dei dissidenti politici siriani. È la storia di Riyad Avlar, uno studente turco arrestato nel 1996, …

Halloween partenopeo, ovvero “E muorte”

«Ogn’anno, il due novembre, c’é l’usanza per i defunti andare al Cimitero. Ognuno ll’adda fà chesta crianza; ognuno adda tené chistu penziero.» ‘A livella di Totò è certamente il simbolo per eccellenza che testimonia l’importanza e il radicamento del culto dei morti all’interno della cultura napoletana. A quasi sessant’anni di distanza dalla poesia del principe, …

Un napoletano a Venezia

Scrive Manina Giuliotti: “Siamo un popolo avvezzo al bello: i nostri occhi si riempiono delle immagini stupende che giungono all’ animo, lo ristorano, lo placano, lo stimolano. Bellonon è solo quello che nella natura ci stupisce, ma anche ogni testimonianza che fa storia e memoria del nostro transito terreno. Riconosciamo l’armonia, non solo nelle magnificenze …

Petrarca e la terza generazione ermetica: la loro attualità

Se analizziamo con attenzione ed anche curiosità, constatiamo facilmente che la vita, in fondo, è un’attesa della nascita, crescita, lavoro, di un evento, matrimonio,  figli, fino al suo esaurirsi.  Nell’inarrestabile fluire avvertiamo pure la grande precarietà che talora ci sgomenta, ci sorprende, ci fa capire come ciò che “ piace al mondo è breve sogno” …